Nel giorno del compleanno di DECIONE VIVALDO BALDI il nipote Stefano Baldi e Rajah Petral ne onorano la memoria vincendo facili centrale e Tqq di Firenze

Nel giorno del compleanno di DECIONE VIVALDO BALDI il nipote Stefano Baldi e Rajah Petral ne onorano la memoria vincendo facili centrale e Tqq di Firenze

(nella foto Rajah Petral , Stefano Baldi e Sara Bartolini)

A volte, noi che abbiamo avuto la fortuna di vedere le gesta di Decione, rimpiangiamo le guidate di Vivaldo Baldi e la sua assenza nell’ippica attuale si sente …

Non è stato così oggi, quando il mito Vivaldo  ha compiuto gli anni e noi di fronte a una sportellista snai ripensando ai tempi andati abbiamo chiesto “A quant’è a quota fissa VivaRdo?” e quella ci ha lasciato una malinconica occhiata non capendoci … Siamo rientrati nei nostri ranghi riducendo per un attimo Vivardo o Vivaldo o Decione o Diecione a un meno entusiasmante numero quattro alla settima di Firenze.

Ma mentre si salgono le tribune del Visarno per augurare buon compleanno a Vivaldo Baldi si sente quasi il borbottìo di Decione “Ma un sì correva alle Mulina un tempo?” … i tempi sono cambiati, Vivaldo, ma non è cambiata la passione e la competenza con cui tuo figlio “Pastasciutta” Alessandro, i tuoi nipoti Edo e Stefano e Sara e tutto il team curano ogni particolare; i cavalli fanno il loro, e nelle corse con i nastri c’è poca trippa per gli altri gatti …. Avresti voluto essere in pista anche a 94 anni magico Decione ma guardando la corsa da lassù chissà cosa hai esclamato quando Stefano ha scelto perfettamente i tempi della girata e non ha speso nulla in partenza lasciando sfilare Più Bella Grif per poi ripresentarsi su una cavalla che non è della stessa categoria di Rajah Petral (cavallo che non sarà un crack ma è un campioncino in questi schemi) . In testa senza spesa, 1.19 un km, elastico e tira e molla alla Decione e poi via in fuga per la vittoria …

E ci scuserai se a un certo punto non capiti dalle sportelliste snai e dai pochi presenti nelle tribune dell’ippica attuale dopo il proverbiale “SCANSA LE BUCHE STEFANOOOO” ci siamo lasciati andare a un “SCAPPA VIVARDOOOOOOOOOOOOOOOO!!!”.

(nella foto Vivaldo “Decione” Baldi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri subito

CLICCA QUI!