Gp San Paolo, la prima meritatissima corsa di Gruppo di UNO ITALIA che vince di forza

Gp San Paolo, la prima meritatissima corsa di Gruppo di UNO ITALIA che vince di forza

(nella foto Uno Italia con il proprietario e allevatore Paolo Santulli)

Era un po’ una beffa che un cavallo dalla forza straordinaria di Uno Italia non fosse ancora riuscito a vincere una corsa di gruppo. Ed è finalmente arrivato il meritato giorno per l’allievo di Lorenzo Baldi, il quale ha saputo, passetto dopo passetto, in parte dosarne il carattere ardente e renderlo un po’ più gestibile in corsa. Nel San Paolo è andato tutto bene anche se Uno Italia ha dovuto sudarsela e vincerla di forza. Uno Italia ha tratto profitto dal lancio in dritta con la racchetta senza curva per allinearsi, mentre hanno insolitamente sbagliato Uragano Trebì (molto animatosi, forse a causa dell’assenza dalle piste dopo Palermo) e United Roc. In una prima fila privata dei principali provetti partitori è andato davanti con quarto in 26.7 Urlo Di Poggio su Une Etoile Gar con al largo Uno Italia, Ussel As con a lato Ufo Gius Sm,  Ursiass con al largo Ulissemar e in coda Uisconsis Vol partito arretrato. 600 in 41.3, prima parte di gara in 57.5 e km in 1.13.1, poi Uno Italia ha lanciato la bordata  e sull’ultima curva è passato di forza per isolarsi in 1.12 con 600 finali in 42.1 per la gioia dei tanti che l’avevano appoggiato alla paciarotta quota fissa di apertura betflag a 7,00. Alle sue spalle si è accesa la lotta a fruste alzate per il posto d’ore con prevalenza infine per Ulissemar che non ha mai visto la corda su Uisconsis Vol che ha regalato metri al via ma è andato fortissimo, mentre (in linea con gli altri due) l’appostata Une Etoile Gar ha piegato Urlo Di Poggio per il quarto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri subito

CLICCA QUI!