Continentale, qualche chiarimento sulle scelte tattiche di Derieux, Bellei e Paal

Continentale, qualche chiarimento sulle scelte tattiche di Derieux, Bellei e Paal

[lwlWidget cod=”590bbf4d5ea23ceb3cf7b83a”]

Benissimo Paal (soprattutto sulle curve), assolto Derieux, ogni parola su Bellei sarebbe superflua (capisce le cose in corsa dieci metri prima che queste succedano, è geniale).

Dijon non è andato a chiedere strada a Unicorno, si è presentato Urlo che ha sfondato al prezzo di 600 iniziali in 42.3 (non mandato, Paal non si oppone, con il suo Unicorno in evidente difficoltà sulle curve non può comandare tutta strada, ma non è che abbia mandato, né ha fatto gesti, né ha detto qualcosa neanche rispondendo a Enrico che gli strillava di mandarlo e che lo avrebbe fatto correre facendo andatura, come poi Enrico ha in realtà fatto mantenendo la parola).

Derieux con Dijon probabilmente non sarebbe mai riuscito a sfondare perché Dijon (almeno ieri) era molto (ma molto) meno esplosivo di Urlo e l’intenzione di Paal non era quella di mandare a priori.

[lwlWidget cod=”590bc15b92cde7384af70f1a”]

Cmq non è che si sia steso spalle indietro sul sulky Paal, fa 28.5 mezzo giro, poi sulle curve non può comandare a fondo Unicorno e vede che quell’altro va più forte e Urlo passa ma non è che venga mandato via clamorosamente, Paal ha guidato perfettamente e non parla (né fa cenni ad Enrico con la testa come ha detto qualcuno): Enrico gli dice che se avesse sfondato lo avrebbe lasciato correre, Paal continua del suo passo senza né rispondere né mandare fermando né reggere ad oltranza e Urlo sfonda.

Tatticamente Derieux avrebbe potuto anticipare Urlo, ma il Dijon di ieri probabilmente non sarebbe riuscito a sfondare su Unicorno (pur questi in difficoltà sulle curve e ancora ottimo e netto secondo sul palo grazie alla tenacia e alla forza sua e alle mani di Paal nel tenerlo di trotto), in ogni caso (E QUESTO SCRIVIAMOLO A CARATTERI CUBITALI) il risultato non sarebbe cambiato: ieri Urlo un match lo poteva fare solo con una grandissima campionessa che attendiamo e che si chiama Unicka.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri subito

CLICCA QUI!