Marangoni, l’unica femmina VASH TOP le canta ai maschietti, vince la sua prima classica e fa il record della corsa (1.13.1)

Marangoni, l’unica femmina VASH TOP le canta ai maschietti, vince la sua prima classica e fa il record della corsa (1.13.1)

[lwlWidget cod=”590bbf4d5ea23ceb3cf7b83a”]

Dopo due tentativi nei Filly è arrivata contro i maschi la prima classica per Vash Top; che andava fortissimo lo abbiamo sempre saputo (da quando ha vinto al record della generazione di 1.11.7 a Follonica a quando si è affermata, poi distanziata al secondo, a Solvalla in 1.10.9) ma qualche dubbio in questo Marangoni c’era dato che non correva da oltre due mesi ed era alla prima esperienza sul doppio km. Ma Erik Bondo ha schierato una Vash contro i maschi al 100% pur al rientro, lo schema le è stato favorevole nonostante la seconda fila, ha dimostrato di trovarsi benissimo sulla distanza, è stata ben improvvisata da Gabriele Gelormini e ha trovato avversari meno esplosivi rispetto ad altre occasioni.

Prima del lancio ha sbagliato Voltaire Gifont e sono partiti in mano Vivid Wise As e Varietà Luis. In avanti è andato Vitruvio su Vessillo As mentre con avvio sollecito dalla seconda fila Vash Top si è sistemata terza in corda con al largo Vivid Wise, poi in corda Voyager Grif e Vircan (che ha ripiegato in corda dopo aver fatto partenza ed essere rimasto in terza ruota), al largo Vir Del Ronco e Vincennes Font con in terza ruota Varietà Luis, poi Valzer Di Poggio falloso dopo 300 metri, Von Wise As, Vaprio che aveva subìto al via l’errore di Voltaire e in coda Vanvitelli con Voltaire Gifont ad inseguire.

Sul consistente rallentamento di Vitruvio Vivid è passato dopo il quarto iniziale in un lento 31.5 con Varietà che si è proiettato presto su di lui e a quel punto si è cominciato a pedalare con 600 metri (quelli per arrivare al km in 1.14.3) in 42.8 con Vivid a precedere le pariglie Vitruvio – Varietà, Vessillo – Vir, Vash – Vincennes, Voyager – Von Wise, Vircan – Vaprio, poi Vanvitelli e in coda il ricongiuntosi Voltaire.

I tre quarti di miglio (quelli dai 400 iniziali, al miglio passato in 1.58 scarsi) in 1.26.4 hanno messo in difficoltà tutti i cavalli al largo, in primis Vir Del Ronco (che però più che dal ritmo è stato messo in difficoltà da problemi fisici o caratteriali dato che sulla penultima curva si è proprio fermato in una prestazione da non prendere alla lettera) e Varietà che ha trovato schema duro allo scoperto ma ha comunque un po’ deluso finendo con lo sbagliare sulla piegata conclusiva quando però aveva già alzato bandiera bianca, ma anche Vivid Wise (come ad Enghien) è arrivato lungo con in agguato nella sua scia chi l’aveva seguito dal via: Vitruvio, Vessillo As, Vash Top e Voyager Grif. Vitruvio ha attaccato il leader ma anche lui era un po’ a corto di energie, così come Vessillo e allora dalla quarta posizione è scattata in retta Vash che ha fatto valere finale più fresco nell’arrivo lento affermandosi netta al record della corsa di 1.13.1 con miglio finale in 1.56 (per la testa, meno per lei che veniva da dietro) mentre per il posto d’onore Vitruvio (dal quale ci si poteva attendere qualcosa di più ma era al rientro) ha stampato il calante Vivid Wise As che sarà da rivedere in uno schema diverso da quello da leader. Quarto arrivando senza spazio montando sul sulky di Vivid (e finendo con il confondere l’andatura tamponandolo) il sorprendente Voyager Grif; dopo revisione del filmato la giuria lo lascia quarto a mio avviso giustamente (non apre il compasso anche se tamponando salta con i posteriori per un paio di tempi). Bene fino alla curva finale si è spento in retta Vessillo che ha però conservato un compenso, l’ennesimo piazzamento importante per il “ragioniere” dei Baldi. Ha chiuso i premiati dopo buon inseguimento dopo un errore prima del via Voltaire Gifont.

[lwlWidget cod=”590bc15b92cde7384af70f1a”]

E ora la strada verso il Derby vede tanti pretendenti.

1° 9 VASH TOP Gabriele Gelormini (Erik Bondo) 1.13.1
da Ready Cash e Melody del Rio (Varenne)
colori e allevamento Scuderia Mary Forever
2° 5 VITRUVIO Pietro Gubellini 1.13.4
3° 2 VIVID WISE AS Enrico Bellei 1.13.4
4°13 VOYAGER GRIF Gennaro Casillo 1.13.5
5° 1 VESSILLO AS Edoardo Baldi 1.13.8
6° 3 VOLTAIRE GIFONT A.Guzzinati 13.9
7° 7 VINCENNES FONT A.Muretti 14.3
8°10 VAPRIO R.Vecchione 14.4
9° 6 VIRCAN L.Baldi 14.8
10°12VANVITELLI G.P.Maisto 15.1
11°8 VON WISE AS C A.Gocciadoro 15.5
4 VARIETA’ LUIS A.Di Nardo R.P.
11 VIR DEL RONCO Santo Mollo rt
14 VALZER DI POGGIOM.Barbini R.P

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri subito

CLICCA QUI!