Voci di scuderia sul Città Di Torino di domenica, cosa dicono i protagonisti

Voci di scuderia sul Città Di Torino di domenica, cosa dicono i protagonisti

[lwlWidget cod=”590bbf4d5ea23ceb3cf7b83a”]

Abbiamo già fatto l’analisi del Città di Torino di domenica ( lo trovate cliccando QUI ), leggiamo ora cosa hanno dichiarato i protagonisti:

 

ENRICO BELLEI (Urlo Dei Venti) – In lavoro Urlo ha confermato la forma palesata nell’ultimo successo, è in ordine per questa tappa di avvicinamento al Triossi che è un gruppo 1 a cui puntiamo. Il numero è esterno ma la distanza è quella del doppio km e l’anello di Torino è selettivo, quindi sono fiducioso. Faremo partenza e poi vediamo cosa succede allo stacco della macchina. I rivali qualitativi non mancano, Ursa Caf, Uragano Trebì, Un Besito, Uma Francis, Universo D’Amore, ma i favoriti siamo noi con buone chances.

ANTONIO ESPOSITO (Ursa Caf) – Il Regione Campania sul miglio in seconda fila non era una corsa faro per lei; stavolta lo schema può esserci tatticamente favorevole perché al nostro interno l’unica che parte velocissima è Uet Wise As, la quale però a Napoli ha mandato via sul miglio e non so se sul doppio km vorrà correre davanti. Dopo tanti numeri in seconda fila ora che siamo in prima se riesco ad andare in testa me la gioco assolutamente da leader perché Ursa può fare benissimo 2.26 anche scarsi. Il suo piccolo problema, palesato a Modena come più volte in passato, è che sulla curva finale se è allo steccato perde pochissimo ma se è al largo perde molti metri. Credo che sia pronta per una grande prestazione perché l’anno scorso ha vinto in ogni schema e ora è anche migliorata, secondo me va più forte dell’anno scorso perché l’abbiamo rispettata molto, non mi meraviglierei per niente di un percorso importante. Urlo Dei Venti è un gran cavallo, ma anche la mia a schema favorevole non scherza.

FRANCESCA CROCE (Uragano Trebì e Un Besito) – Sono convinta che Uragano correrà benissimo anche stavolta; la distanza del doppio km non mi preoccupa perché non è un cavallo che ha problemi di distanza. Così come non mi preoccupa la seconda fila perché Uragano è un cavallo molto semplice che sa fare un po’ tutto, parte bene dalla seconda fila e sa girare di fuori coperto. Un Besito è gioia e dolori, va fortissimo, ci proviamo perché la distanza è la sua; avrà bisogno di correre come piace a lui su un binario; a Roma sbaglia perché non era precisissimo con l‘anteriore, ma ora è bene, è in ordine; lo guiderà Andrea Guzzinati che ha una mano ferma adatta a questo tipo di cavalli e conosce bene la pista di Torino. Favorito Urlo Dei Venti.

[lwlWidget cod=”590bbf4d5ea23ceb3cf7b83a”]

CHRISTIAN DELL’AQUILA (Uma Francis) – Uma sta bene; a Napoli ci attendevamo qualcosina di più, ma ha pur sempre fatto 1.13 scarsi girando di fuori; lei è rimasta quella che era l’anno scorso mentre gli altri con il passaggio d’età sono migliorati. La corsa comunque potrebbe anche venirci bene, dato che Urlo Dei Venti (che comunque resta il chiaro favorito) dovrebbe restare al largo. Con Uma l’obiettivo è un piazzamento, però se davanti si prendono le lunghe rette di Torino potrebbero giocare a nostro vantaggio.

ALESSANDRO GOCCIADORO (Uet Wise As) – La distanza è un po’ lunga ma sono fiducioso per una buona piazza. Faremo partenza e conto di andare davanti per poi decidere il da farsi. Corsa equilibrata.

 

JESSICA ROSASPINA (Ucci Ucci Play) – Ucci Ucci viene da una bella vittoria, in precedenza a Modena era andato maluccio perché è venuta malissimo la corsa, a Roma venne battuto da Un Besito che fece un numero mostruoso, ma prima ancora era in serie vittoriosa. Sta bene, in ottima forma e ha lavorato bene. Non lo diciamo per scaramanzia ma ci aspettiamo tanto da Ucci Ucci. Lo schema lo deciderà Antonio (Velotti, ndr) al momento. Favorito Urlo Dei Venti su Un Besito, Uragano Trebì e Ursa Caf.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri subito

CLICCA QUI!